Bando di Formazione “Metereologia e Previsioni del Tempo”

Bando di Formazione “Metereologia e Previsioni del Tempo”

BANDO DI FORMAZIONE
Corso di Alta Formazione in
“Meteorologia e Previsioni del Tempo”
Art.1
Il CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA LABORATORIO DI URBANISTICA E DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE “Raffaele d’Ambrosio” (L.U.P.T.) dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e il DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE (DiST) dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, indicono una selezione pubblica per esame per l’ammissione al Corso di Alta Formazione in “Meteorologia e Previsioni del Tempo”.
Art.2
L’accesso al Corso è riservato ad un numero massimo di 25 corsisti e si svolgerà anche con un minimo di 15 iscritti.
Art.3
Possono partecipare al concorso i cittadini italiani e stranieri che alla data di pubblicazione del bando siano in possesso di Laurea Magistrale in Discipline Scientifiche.
Art.4
Il Corso di Alta Formazione in “Meteorologia e Previsioni del Tempo” ha l’obiettivo di promuovere la diffusione della meteorologia secondo le normative europee, nazionali e locali, e si articolerà in lezioni frontali, conferenze monotematiche, attività seminariali e a carattere teorico.
Il Corso sarà svolto presso la sede del Centro Interdipartimentale di Ricerca Laboratorio di Urbanistica e di Pianificazione Territoriale “Raffaele d’Ambrosio” (L.U.P.T.) dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
Il Corso avrà durata di 5 mesi per un numero di 350 ore di attività formative così suddivise:
a) 144 ore di formazione d’aula con approfondimento delle conoscenze specialistiche;
b) 192 ore di project work;
c) 14 ore di prove intermedie e finali.
È previsto il rilascio di un’attestazione di frequenza a tutti coloro che avranno portato a termine con successo il percorso formativo.
La frequenza al corso è obbligatoria ed eventuali assenze dovranno essere adeguatamente giustificate. La mancata frequenza di un numero di ore pari al 20% delle ore del corso determinerà l’automatica esclusione.
Art.5
La selezione dei partecipanti sarà svolta da una commissione composta da 5 membri fra docenti ed esperti designati dai partner.
La commissione definisce la graduatoria finale di merito secondo l’ordine decrescente delle votazioni complessive riportate da ciascun candidato.
La selezione consisterà nello svolgimento di una prova scritta (test ) ed una prova orale (colloquio individuale).
Il punteggio attribuito per ciascuna prova sarà di punti 40/100 per la prova scritta e 60/100 per la prova orale.
La prova scritta prevede un test composto da 40 domande a risposta multipla (con una sola risposta esatta), di cui il 70% di cultura generale e psico-attitudinale ed il 30% di conoscenza tecnico-professionale.
Sarà attribuito un punteggio pari a:
– 1 punto per ogni risposta esatta;
– 1 punto in meno per ogni risposta errata;
– 0 punti per ogni risposta non data.
Alla prova orale sarà attribuito un punteggio massimo di 60/100, così suddiviso:
– da 1 a 30, motivazione al percorso formativo;
– da 1 a 20, cultura generale;
– da 1 a 10, conoscenze tecniche relative al settore tecnico-professionale
Sarà redatta una graduatoria finale; a parità di punteggio la preferenza sarà determinata dalla minore età del candidato.
Saranno ammessi alla partecipazione i primi 25 candidati in graduatoria.
In caso di rinuncia o decadenza dei vincitori, si procederà allo scorrimento della graduatoria finale di merito in favore di coloro che risultino utilmente collocati nella stessa.
L’elenco degli ammessi alle prove sarà pubblicato sui siti www.lupt.unina.it http://www.scienzeetecnologie.uniparthenope.it entro il 20 gennaio 2015.

Le selezioni si svolgeranno secondo il seguente calendario:
Prima Prova: il giorno 22 gennaio 2015 alle ore 15:00 presso l’aula SL.3.1 della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base – Università degli Studi di Napoli, Via Toledo 402, Napoli.
Seconda Prova: il giorno 23 gennaio 2015 alle ore 15:00 presso l’aula SL.3.1 della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base – Università degli Studi di Napoli, Via Toledo 402, Napoli.
Le indicazioni contenute nel presente bando hanno valore legale di convocazione alle prove.
Nelle date previste, i candidati dovranno presentarsi presso la sede delle prove, entro l’ora prevista, muniti di valido documento di riconoscimento. La mancata partecipazione ad una prova comporterà l’esclusione d’ufficio del candidato.
Non sarà possibile sostenere le prove in giornate diverse da quelle previste, anche se il candidato è impossibilitato per causa di forza maggiore o per altri impedimenti comunque documentati.
Sulla base del punteggio complessivo riportato nelle prove, sarà stilata una graduatoria unica che sarà pubblicata sui siti www.lupt.unina.it; http://www.scienzeetecnologie.uniparthenope.it il giorno 23 gennaio 2015.
Art.6
L’iscrizione al corso pari ad euro duemiladuecento (€ 2.200,00) dovrà essere versata in due tranches: la prima di € 1.100,00 all’atto dell’iscrizione, il saldo dell’importo di € 1.100,00 al superamento del 50% dell’attività formativa. Tale contributo include tutti gli oneri inerenti le diverse attività offerte dal corso, comprese le attività seminariali, i workshop e le visite di studio programmate.
L’importo dovrà essere corrisposto mediante bonifico bancario intestato a CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA LABORATORIO DI URBANISTICA E DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE “Raffaele d’Ambrosio” (L.U.P.T.) – codice IBAN IT13B010 1003 4280 0002 5000 009.
Art.7
Le domande, redatte in carta semplice secondo il modulo allegato al presente bando, dovranno pervenire a mezzo raccomandata, con avviso di ricevimento A/R, o consegnate a mano – pena esclusione – entro il termine perentorio del 19 gennaio 2015, al seguente indirizzo: del Centro Interdipartimentale di Ricerca Laboratorio di Urbanistica e di Pianificazione Territoriale “Raffaele d’Ambrosio” (L.U.P.T.) dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Via Toledo 402, 80134 Napoli.
La data di arrivo delle domande al suddetto indirizzo è accertata a tutti gli effetti dalla data riportata sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o del protocollo di accettazione.
Non farà fede il timbro e la data dell’Ufficio Postale accettante.
I soggetti partner non assumono responsabilità per la dispersione di comunicazioni e/o domande di ammissione, dipendenti da inesatte indicazioni del recapito, né per eventuali disguidi postali, telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
Il bando, il fac-simile della domanda di ammissione sono scaricabili e consultabili dai siti www.lupt.unina.it http://www.scienzeetecnologie.uniparthenope.it
Nella domanda il candidato deve dichiarare sotto la propria responsabilità e a pena di esclusione, ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 28/12/2000 n° 445:
1) Cognome e nome, luogo e data di nascita;
2) Cittadinanza e Comune di residenza;
3) Titolo di studio universitario con votazione e data di conseguimento (per i cittadini stranieri residenti c’è obbligo di presentazione del Decreto Rettorale dell’avvenuta dichiarazione di equipollenza del titolo di studio);
4) Di non aver riportato condanne penali e di non aver procedimenti penali pendenti;
5) Di aver o non aver usufruito di altre borse di studio (in caso positivo precisare di quali borse si tratta e il periodo di fruizione);
6) Curriculum vitae secondo il formato europeo debitamente firmato e conforme al Dlgs 196/ 2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”;
7) Fotocopia di documento di riconoscimento in corso di validità;
8) Il recapito (postale ed e-mail) presso il quale desidera che vangano effettuate eventuali comunicazioni relative al bando e ad impegnarsi a segnalare tempestivamente le variazione che dovessero intervenire successivamente;
9) l’eventuale status lavorativo e/o di essere occupato, inoccupato/disoccupato.
Il plico, con l’annessa documentazione, dovrà recare, a pena di esclusione, le generalità del candidato e la denominazione del Corso al quale intende partecipare.
Art.8
I vincitori e gli idonei entro le ore 12,00 del 27 gennaio 2015 dovranno provvedere, a pena di esclusione, all’accettazione formale presentando al Centro LUPT apposita dichiarazione in carta semplice. Trascorso il termine, i vincitori che non avranno provveduto all’accettazione nei termini stabiliti saranno considerati rinunciatari e perderanno il diritto all’iscrizione.
Art. 9
Ai primi 20 candidati classificati in graduatoria finale aventi – oltre al requisito previsto cui all’Art.3 – la condizione di essere inoccupato/disoccupato e residente in Regione Campania, sarà corrisposta, da parte dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, nell’ambito della Linea di Azione 2 attività formative Attività 2.1 percorsi di formazione post laurea (dottorati, post dottorati, stage, master, moduli professionalizzanti) del Progetto TEMASAV “Tecnologie e Monitoraggio Ambientale per la Sostenibilità delle Aree Vaste”, finanziato nell’ambito del POR Campania FSE 2007/2013 – Asse IV; Asse V, Avviso Pubblico per lo sviluppo di reti di eccellenza tra Università, Centri di Ricerca e Imprese – A.G.C. 06 D.D. n. 414 del 13.11.2009 – CUP B25B09000090009, una borsa formativa dell’importo complessivo di Euro 2.800,00 (Euro duemilaottocento/00), compresi oneri ed eventuali tassazioni a carico dell’Ateneo e del percipiente.
L’importo della Borsa di Studio sarà corrisposto in due rate uguali di € 1.400,00 contestualmente alla presentazione della ricevuta di pagamento di ogni tranche nonché dei dati utili per effettuare il bonifico bancario. Il L.U.P.T. si impegna a trasmettere all’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” l’elenco degli aventi diritto in regola con il pagamento e con i requisiti specifici richiesti.
In nessun caso vi saranno oneri aggiuntivi a carico dei bilanci degli Atenei coinvolti per il funzionamento del Corso.
Art.10
Il presente Bando sarà pubblicato sui siti web www.lupt.unina.it http://www.scienzeetecnologie.uniparthenope.it .
Per informazioni e contatti:
Direttore Scientifico del Corso è il Professor Giorgio Budillon. Tel.: 081 5476586
Segreteria Amministrativa, Centro L.U.P.T., Tel. 081 5513609
Art.11
Ai sensi del D.Lgs.196/2003, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso il Centro Interdipartimentale di Ricerca Laboratorio di Urbanistica e di Pianificazione Territoriale “Raffaele d’Ambrosio” (L.U.P.T.) dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e saranno inseriti presso una banca dati automatizzata per le finalità inerenti alla selezione e alla gestione del rapporto conseguente alla stessa.
Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione.
I medesimi dati potranno essere comunicati unicamente alle Amministrazioni Pubbliche direttamente interessate allo svolgimento della selezione o alla posizione giuridico-economica dei candidati.
Il responsabile del trattamento è il Rappresentante legale del Centro Interdipartimentale di Ricerca Laboratorio di Urbanistica e di Pianificazione Territoriale “Raffaele d’Ambrosio” (L.U.P.T.) dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
Art. 12
Si garantisce che i dati personali dei candidati, ai sensi del D.Lgs. 196/2003, acquisiti con l’iscrizione o con successive eventuali modifiche apposite di raccolta, saranno trattati per lo svolgimento delle proprie attività istituzionali, nei limiti stabiliti dal citato decreto legislativo e dai regolamenti, nel rispetto dei principi generali di trasparenza, correttezza e riservatezza.

 

Categories: Bandi e Concorsi