Attivazione Corsi QGis Base e Avanzato- CALENDARIO AGGIORNATO

Attivazione Corsi QGis Base e Avanzato- CALENDARIO AGGIORNATO

CORSI QGIS anno 2017

L’Odine dei  Geologi  Campania ha organizzato per l’anno 2017 i seguenti corsi: Teoria e pratica del GIS (il software QGIS) e Corso Avanzato QGis di 1° livello.

I corsi hanno la durata di 30 ore suddivise in 6 giornate di 5 ore ciascuna e si terranno nei giorni di Lunedì e Mercoledì per ciascuno dei corsi previsti come si riporta di seguito:

Teoria e pratica del GIS (il software QGIS)

I° Corso – MARZO 2017

NAPOLI – (sede dell’Ordine dei Geologi della Campania, via Stendhal, 23).

Calendario

1° Lezione Lunedi 13 marzo 2017

2° Lezione Mercoledì 15 marzo 2017

3° Lezione Lunedì 20 marzo 2017

4° Lezione Mercoledì 22 marzo 2017

5° Lezione Lunedì 27 Marzo 2017

6° Lezione Mercoledì 29 marzo 2017

Teoria e pratica del GIS (il software QGIS)

II° Corso SALERNO CITTA’ – (sede da stabilire).

Calendario

Lunedì 3 Aprile 2017

Mercoledì 5 Aprile 2017

Lunedì 10 Aprile 2017

Mercoledì 12 Aprile 2017

Mercoledì 19 Aprile 2017

Mercoledì 26 Aprile 2017

Teoria e pratica del GIS (il software QGIS)

III° Corso  CASERTA CITTA’ – (sede da stabilire).

Calendario

Mercoledì 3 Maggio 2017

Lunedì 8 Maggio 2017

Mercoledì 10 Maggio 2017

Lunedì 15 Maggio 2017

Mercoledì 17 Maggio 2017

Lunedì 22 Maggio 2017

Teoria e pratica del GIS (il software QGIS)

IV° Corso – BENEVENTO   – (sede da stabilire)

Calendario

Mercoledì 24 Maggio 2017

Lunedì 29 Maggio 2017

Mercoledì 31 Maggio 2017

Lunedì 05 Giugno 2017

Mercoledì 07 Giugno 2017

Lunedì 12 Giugno 2017

Corso Avanzato QGis di 1° livello

V° Corso  AVELLINO CITTA’ – (sede da stabilire)

Calendario

Mercoledì  14 Giugno 2017

Lunedì 19 Giugno 2017

Mercoledì 21 Giugno 2017

Lunedì 26 Giugno 2017

Mercoledì 28 Giugno 2017

Lunedì 03 Luglio 2017

Corso Avanzato QGis di 1° livello

VI° Corso   VALLO DELLA LUCANIA – (sede da stabilire).

Calendario

Mercoledì 05 Luglio 2017

Lunedì 10 Luglio 2017

Mercoledì 12 Luglio 2017

Lunedì 17 Luglio 2017

Mercoledì 19 Luglio 2017

Lunedì 24 Luglio 2017

I corsi prevedono lezioni frontali con videoproiezione dell’ambiente QGIS di riferimento, oltre ad esercitazioni guidate dal docente e momenti di discussione in aula sulle problematiche e le conoscenze acquisite.

AI fini delle esercitazioni guidate in aula su specifiche voci di programma del corso, i partecipanti dovranno essere muniti di proprio computer portatile sul quale verrà installato il software open source QGis Desktop.

Per le caratteristiche di svolgimento del corso e le attività previste in aula, il numero massimo di partecipanti sarà limitato a 15 minimo 10.

Modalità d’iscrizione

Per poter accedere al Corso è richiesta l’iscrizione, da inoltrare a mezzo mail a campania@geologi.it o a mezzo fax al n. 0815514583 o 0815518610 con le modalità di seguito riportate:

Domanda di iscrizione (generalità, indirizzo, recapiti telefonici, e-mail, n° iscrizione Albo);

Ricevuta di versamento della quota di iscrizione pari ad Euro 120,00 da effettuare su: C/C Bancario dell’Ordine IT63I0538703410000000001993 Banca Popolare Emilia Romagna – Via Ponte di Tappia Napoli;

Conto Corrente Postale n. 23408800 intestato all’Ordine dei Geologi della Campania, via Stendhal, 23 – 80133 NAPOLI, indicando nella causale: Iscrizione Corso QGIS 1° Livello.

  • Ulteriori informazioni potranno essere richieste alla Segreteria dell’Ordine dei Geologi della Campania.
  • Essendo prevista una VERIFICA FINALE, sono stati richiesti alla Commissione Segue programma dettagliato dei corsi:   Teoria e pratica del GIS (il software QGIS) (30 ore) Nazionale per l’APC n. 50 crediti formativi.

I partecipanti apprenderanno l’utilizzo di base del software QGIS, acquisendo conoscenze e competenze che gli permetteranno di operare in modo indipendente nella gestione della propria cartografia e di dati territoriali in ambiente GIS, di facilitare la realizzazione di nuovi elaborati cartografici  e di ampliare le proprie competenze nella gestione e rappresentazione di dati digitali georeferenziati.

in particolare:

gestire le operazioni di base su cartografia vettoriale e raster in ambiente QGIS;

  • lavorare su layer con diversi SR;
  • georeferenziare mappe raster;
  • creare oggetti cartografici vettoriali (editing);
  • modificare oggetti cartografici vettoriali (editing avanzato);
  • creare e aggiornare tabelle attributi;
  • collegare tabelle di dati esterni;
  • aggiungere colonne di dati geometrici (area, perimetro, lunghezza);
  • realizzare alcune operazioni base di geoprocessing;
  • applicare proprietà di stile grafico (singolo simbolo, categorizzato, graduato);
  • realizzare semplici layout di stampa.

Il corso ha la durata di 30 ore per 6 giornate di corso di 5 ore ognuna. In generale sono previste 2 lezioni settimanali (Lunedì e Mercoledì) per cui il corso si sviluppa in tre settimane.

Il numero massimo di partecipanti è limitato a 15 vista la necessità di ciascun partecipante di poter operare con il proprio notebook.

Essendo prevista una VERIFICA FINALE, saranno richiesti alla Commissione

Nazionale per l’APC n. 50 crediti formativi.

Programma del corso: Teoria e pratica del GIS (il software QGIS) (30 ore)

1° giorno

  • Concetti base di cartografia
    • Le rappresentazioni cartografiche;
    • Principi di aerofotogrammetria;
    • Sistemi di riferimento e datum;
    • La cartografia di riferimento (tipologie);

2° giorno

  • Introduzione ai GIS (Geographical Information System)
    • Cosè un GIS;
    • Differenza tra GIS e SIT;
    • Principali Applicazioni GIS;
    • Hardware e periferiche per il GIS;
  • Modello dati GIS
    • Modelli di dati spaziali
    • Georeferenziazione dei dati
  • Analisi dei dati
    • Analisi spaziale dei dati (overlay, buffer, dissolve, etc.)
    • Le query spaziali
    • Analisi in base agli attributi
    • Le query sugli attributi
    • Il join (collegamento tra tabelle)
    • Metodi di rappresentazione

3° giorno

  • Installazione di QGIS e del software di supporto
  • L’interfaccia grafica
  • Descrizione di QGIS
  • Il Software Quantum GIS
    •  Aree e barre funzionali
    • Principali formati vettoriali e raster
    • Operazioni di base (zoom, pan, ordinamento e attivazione layer
    • Visualizzazione mappe
    • Creare e caricare un progetto
    • Conversione tra sistemi e riproiezione delle mappe
  • Gestione di dati geografici vettoriali
    • Interrogazione, Selezione e Query dei dati vettoriali
    • Stile grafico (Singolo simbolo, Categorizzato, Graduato)
    • Etichettatura (label)
    • Hyperlink Editing di base

4° giorno

  • Caricamento e Georeferenziazione di cartografia di base (immagine raster) in base a punti di coordinate note.
  • Creazione di elementi vettoriali
  • Editing e modifica di elementi vettoriali
  • Operazioni con tabelle attributi

5° giorno

  • Vestizione grafica dei dati
    •  Simbologia
  • Layout di stampa
    • Creazione di layout (compositore di stampe)
    • Inserimento di elementi in mappa
    • Esportazione di immagini
  • Plugin e funzionalità
    • I plugin esterni
    • Installazione di plugin

6° giorno

  • Applicazioni GIS
  •  Digitalizzazione di elementi vettoriali e creazione in tabella di campi calcolati (aree, lunghezze, coordinate)
  • Creazione di campi in tabella attributi e tematizzazione.
  • Operazioni di map overlay per la derivazione di elementi cartografici di sintesi.
  • Test di verifica finale

 

Programma del corso:  Corso avanzato QGIS di 1° Livello (30 ore)

I partecipanti apprenderanno l’utilizzo di funzioni dedicate del software QGIS acquisendo al contempo competenze per l’analisi e gestione di dati raster e vettoriali del territorio in ambiente QGIS per la derivazione di tematismi e di cartografie di sintesi afferenti l’ambito professionale.

Alla fine del corso avranno acquisito conoscenze e esperienze in aula su:

  • utilizzo di funzioni e plugin di QGIS per l’analisi di dati georiferiti raster e vector.
  • costruzione di un percorso logico-operativo per la derivazione di tematismi di
  • sintesi;
  • applicazione dell’elaborazione QGIS ad alcuni aspetti cartografici e tematici della
  • pratica professionale.

 

E’ importante evidenziare che le conoscenze acquisite sono comuni ad altri ambienti software di tipo Gis, quale ad esempio ArcGis (ESRI), consentendo dunque di approcciare ad altri strumenti simili con percorsi logico-operativi già consolidati.

 

Il corso ha la durata di 30 ore per 6 giornate di corso di 5 ore ognuna. In generale sono previste 2 lezioni settimanali per cui il corso si sviluppa in tre settimane. Il numero massimo di partecipanti è limitato a 15 vista la necessità di ciascun partecipante di poter operare con il proprio notebook. E’ previsto un test di fine corso di verifica per i partecipanti che dovranno svolgere in autonomia operazioni in ambiente QGIS con salvataggio della schermata di elaborazione finale.

Essendo prevista una VERIFICA FINALE, saranno richiesti alla Commissione

Nazionale per l’APC n. 50 crediti formativi.

 

E’ richiesta la conoscenza e la pratica d’uso del software QGIS nelle sue funzioni di base per l’elaborazione e gestione di cartografia del territorio in forma digitale.

 

Programma del corso: Corso avanzato QGIS di 1° Livello (30 ore)

1° giorno

  • Presentazione del corso: argomenti e modalità di svolgimento; fasi del programma, esercitazioni previste.
  • Riassunto dei concetti sui sistemi Gis: tipologie di dati (raster e vettoriale); funzioni e strumenti principali; georeferenziazione e sistemi di riferimento cartografici. L’ambiente QGIS: Installazione del software; menù principali e gestione dei dati; query e interrogazioni spaziali; vestizione e layout; i plugin esterni.

2° giorno

  • Calcolo geometria dei dati vettoriali (area, perimetro, lunghezza).

Analisi vettoriale con fTools :

  • Strumenti di geoprocessing: buffer; intersezione; unione; differenza; dissolvenza; Spatial Join

3° giorno

  • Analisi vettoriale:
    • strumenti di geometria
    • strumenti di analisi
    • strumenti di gestione dati

4° giorno

  • GdalTools

    • Analisi raster:
    • Interpolazione;
    • Analisi geomorfologica: ombreggiatura, pendenza, esposizione,etc.).
    • Analisi di prossimità;
    • TIN e IDW

5° giorno

  • DEM
  • Estrazione di curve di livello
  • Estrazione di profili topografici

6° giorno

  • L’analisi spaziale e gli strumenti QGis per la derivazione di carte di sintesi.

 Test di verifica finale